brioche alla ricotta cotta e con zucchero al velo
Lievitati,  Ricettario

Pan brioche alla ricotta

Il pan brioche è da sempre uno dei lievitati che io amo: mi piacciono la consistenza e il gusto particolare che ben si adatta a svariate ricette dolci e salate. Da piccola ricordo quando mia mamma mi portava con sé a comprare il pane dal famoso fornaio Caprese Enrico Serena e prendeva per me la classica brioche con uvetta, la brioche col tuppo o semplicemente la treccia con lo zucchero. Ricordo ancora oggi quel dolce profumo di bontà, genuinità e tradizione. Crescendo quel famoso forno era la mia tappa fissa dove ero solita andare insieme alle amiche per prendere le brioche e i famosissimi Bacetti. Da allora la mia passione per i lievitati è andata sempre più via via crescendo tanto da voler imparare a realizzare il pan brioche in casa. La ricetta è diversa, è casalinga e non potrà mai essere come quella di un artista fornaio ma nei miei impasti c’è sempre l’amore e l’emozione che mi lega alla mia terra e alla mia famiglia.

La ricetta che vi propongo è più leggera rispetto alle classiche ricette perché l’impasto è fatto senza burro ma con l’utilizzo della ricotta per dare più gusto e morbidezza.

DIFFICOLTÀ

media

PORZIONI

6

PREPARAZIONE

20'+ 3 h per lievitare

COTTURA

20'

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 1 uovo intero
  • 250 gr di ricotta
  • 100 di zucchero semolato
  • 80 ml di olio di semi
  • 100 ml di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento con il Magimix

Metti nel boccale il latte e il lievito e avvia il programma Pane/Brioche. Il programma si ferma dopo un minuto, a quel punto aggiungi gli altri ingredienti: la ricotta, l’uovo, l’olio di semi, il pizzico di sale e riavvia il programma premendo il tasto Auto.
Prendi l’impasto dal boccale e lavoralo ancora per qualche secondo con le mani: deve risultare morbido e non troppo appiccicoso.
Trasferisci l’impasto ottenuto in una ciotola, ricopri con la pellicola e lascia lievitare in forno spento fino al raddoppio del volume.
Quando l’impasto sarà pronto, prendilo e, con le mani, dagli la forma di un filone.
Dividilo quindi  in 7 parti uguali e con ogni pezzo forma un panetto tondo richiudendo bene la base.
Disponi i panetti ottenuti in una teglia tonda a cerniera, foderata alla base con della carta forno e il bordo imburrato e infarinato.
Cuoci in forno preriscaldato a 180° per 20/30 minuti. Per finire guarnisci con dello zucchero a velo.

I CONSIGLI DI TIZIANA

In alternativa si può impastare il pan brioche a mano e con relativi tempi di preparazione più lunghi.
Per gustare meglio il Pan brioche si consiglia di consumarlo quando è ancora tiepido, da solo o farcendo con della marmellata, della nutella o della crema.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *