Ricettario

Girelle di brisée al caffè con zucca e stracchino

La ricetta delle girelle di brisée al caffè con zucca e stracchino è nata un po’ per caso.

Siamo abituati a bere il caffè in tazzina o ad usarlo come ingrediente in ricette dolci… ma nelle ricette salate?  L’altro giorno sfogliavo un libro di cucina mentre sorseggiavo un buonissimo caffè e mi si è accesa la lampadina: mi è venuta l’idea di creare una pasta brisée al caffè da utilizzare per una ricetta salata.

Ho sostituito la dose di acqua con il caffè fatto con la moka e ho aggiunto il pecorino e un po’ di zucchero all’impasto per contrastare l’amaro del caffè. Per la farcitura ho utilizzato la polpa di zucca, la regina dell’autunno, e ho aggiunto lo stracchino, l’emmenthal e il parmigiano che ben si abbinano al caffè.

Può sembrare una ricetta insolita ma vi garantisco che il risultato finale è spettacolare. Se volete sorprendere i vostri ospiti con un finger food nuovo, sfizioso e saporito siete nel posto giusto.


  • DIFFICOLTÀ:

facile

  • PORZIONI:

8

  • PRONTO IN:
  • 1h preparazione
  • 2-3 h lievitazione

Ingredienti

Per l’impasto brisee al caffè

  • 200 gr di farina 0
  • 70 ml di caffè freddo preparato con la moka
  • 100 gr di burro freddo
  • 50 gr di pecorino
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per farcire

  • 200 gr di polpa di zucca cotta
  • 100 gr di stracchino
  • 50 gr di parmigiano
  • 100 gr di emmenthal
  • Olio evo
  • Sale

Procedimento

Per fare le girelle prepariamo il caffè con la moka e poi mettiamo a raffreddare in frigo la dose che ci occorre per la brisée.

Prepariamo la polpa di zucca: è possibile cuocerla al forno disponendo le fette di zucca, tagliate spesse, sulla teglia con la carta forno oppure come ho fatto io utilizzando il coperchio royal cooking e il tegame della stessa azienda, in questo modo i tempi di cottura saranno molto più brevi, meno di 5 minuti.

La zucca dovrà essere morbida e asciutta. Lasciamo raffreddare e poi schiacciamo con la forchetta, uniamo un po’ di olio evo e il sale, dopodiché mescoliamo e mettiamo da parte.

Per preparare la pasta brisée al caffè uniamo tutti gli ingredienti e impastiamo, a mano o con un robot da cucina, fino a formare un panetto liscio.

Stendiamo quindi una sfoglia col mattarello, su un piano precedentemente infarinato, a forma di rettangolo.

Spalmiamo lo stracchino sulla superfice lasciando liberi i due bordi meno lunghi. Aggiungiamo la polpa di zucca, l’emmenthal a pezzetti e il parmigiano grattugiato.

Arrotoliamo la sfoglia su se stessa partendo da uno dei lati meno lunghi e sigilliamo bene il bordo di chiusura del rotolo.

Con un coltello da cucina tagliamo il rotolo in  parti uguali  in modo da formare 8 girelle.

Disponiamo le girelle distanziate tra loro su una teglia ricoperta con la carta forno e cuociamole in forno caldo a 180°/190°, per 20 minuti, finché saranno dorate.

Condividi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *